I siti online di baratto e scambio gratis

di jessica 21 maggio 2008

Sarà colpa della crisi economica ma il baratto e lo scambio gratis sembrano proprio tornati di moda! Fioccano siti che propongono questa forma di commercio e che vengono visitati ogni giorno da migliaia di persona in cerca di occasioni o di modi per sbarazzarsi di oggetti considerati superflui.

Il baratto affonda le sue radici nella storia dell’umanità ma ha ancora molto da offrire ai giorni nostri, tempo del consumismo e dell’acquisto inconsapevole e sfrenato. Dalla collezione di fumetti ai vasi di porcellana della zia, dalla borsa alla moda al vestito della taglia sbagliata, tanti sono gli oggetti scambiabili online attraverso il baratto. In alcuni siti, oltre ad oggetti e cose materiali, si possono barattare anche prestazioni o servizi.

Di seguito i principali siti di baratto, su cui è possibile registrarsi gratuitamente e scambiare qualsiasi tipo di oggetto e prestazione:

  • www.zerorelativo.it ZeroRelativo è la prima community italiana di baratto, attiva dal 2006. Su questo sito è possibile, romanticamente, anche donare degli oggetti che non ci servono più. L’iscrizione è gratuita e, come specificato sul sito, “ZeroRelativo non fa guadagnare nulla ai barter se non l’oggetto di scambio”. Inoltre, non sono accettate le inserzioni che presentano un prezzo di vendita.
  • www.scambiamoci.it questo sito ha un motore di ricerca interno che permette di conoscere immediatamente chi potrebbe essere interessato, naturalmente tra gli iscritti, al proprio oggetto. In questo modo lo scambio risulta facilitato e molto veloce. L’inserzionista su Scambiamoci può decidere cosa vorrebbe in cambio dell’oggetto offerto, ma può anche lasciare la piena libertà agli iscritti interessati di fare un’offerta a sorpresa;
  • www.suesu.it Su e Su cnsente di vedere anche tutti gli scambi che sono stati effettuati fino a quel momento. La registrazione è gratuita. Dopo essersi registrati si deve pubblicare i propri annunci che devono contenere necessariamente quello che vuoi offrire. All’interno della scheda dell’annuncio è possibile compilare anche una lista dei desideri con quello che si vorrebbe in cambio del bene o del servizio che si vuole barattare.

Un’utente di ZeroRelativo ha specificato tre regole considerate indispensabili per un baratto corretto ed equo che ho trovato giuste e degne di essere menzionate :

  1. Siate onesti e trasparenti. Descrivete nei dettagli l’oggetto che intendete barattare, corredandolo possibilmente di foto, e fate altrettanto con quello che intendete proporre in cambio. Non omettete la descrizione di piccole imperfezioni, anche se possono compromettere la riuscita del baratto.
  2. Non cercate di guadagnare a ogni costo. Se cercate di sbarazzarvi di qualcosa cercando di lucrarci sopra, non avete chiara la filosofia del baratto, che invece dovrebbe essere quella di fare felici due persone grazie alla rinuncia di oggetti superflui. Ci sarà sempre qualcuno che guadagnerà o che perderà qualcosa sul valore materiale degli oggetti, ma non deve essere questo a muovervi, bensì la consapevolezza di poter compiere uno scambio equo.
  3. Chiedetevi se ne vale davvero la pena. Siete davvero decisi a sbarazzarvi di qualcosa? Avete davvero bisogno di quello che state per accettare? E’ meglio avere le idee chiare subito anziché trovarsi indecisi all’ultimo momento o peggio ancora pentirvi dopo avere formalizzato un accordo. Ricordate che uno scambio non vi preclude oneri economici, come le spese di spedizione. E soprattutto, ricordate che la community del sito si ricorda di voi: meglio avere una buona reputazione se volete continuare a barattare!

Sullo stesso argomento potresti leggere:

29 risposte a “I siti online di baratto e scambio gratis”

  1. Barattopoli scrive:

    Il baratto, che passione! Una forma di commercio molto diffusa nell’antichita’ torna alla ribalta: entra nella comunita’ virtuale di persone che vogliono barattare oggetti per altri oggetti, evitando -se possibile- l’uso di denaro. http://www.barattopoli.com

  2. Riutilizza scrive:

    Imparare a barattare per ridurre la quantità di rifiuti, per rispettare l’ambiente, per una forma di rispetto verso gli altri e verso noi stessi. Regalare o scambiare ciò di cui non hai bisogno, è una forma di economia domestica che stimola le relazioni tra le persone favorendo una reciproca sensibilizzazione ad un maggior rispetto per l’ambiente.

  3. webmaster scrive:

    Un ottimo sito di baratto online è http://www.milanocoolstore.it

    …provalo, è gratis!

  4. Ebarat scrive:

    Ciao, vi suggerisco un’altra community sul baratto online nata da poco: ebarat.com

  5. C.Lagamba scrive:

    Eticambio è la bancarella virtuale nata dalle riflessioni della campagna d’azione su giovani e consumi.

    Si tratta di un sito in cui – semplicemente registrandosi e mettendo a disposizione qualcosa di proprio che non si vuole più – si può richedere l’oggetto di qualcun altro.

    Non è un baratto, ma il tentativo di ridare nuova vita a ciò che non utilizziamo, nell’ottica del riciclo, del riuso e della sostenibilità. E’ un sistema di domanda e offerta, in cui gli utenti si muovono sulla base di gratuità, della disponibilità e dell’interesse per le cose messe a disposizione. Lo cedo perché non mi serve più, lo prendo perché mi è utile. I beni sono quindi messi a disposizione degli altri, in un’ottica di riutilizzo, di scambio e di ottimizzazione delle risorse.

    Non vi resta che preparare le cose che avete accantonato e andare su http://www.eticambio.it !

  6. Renato scrive:

    E’ uno dei primi siti di baratto. A me piace perche’ la modalità di baratto e’ presentata come opzione se uno non la seleziona fa l’annuncio normale.

  7. Dani scrive:

    La mia esperienza mi fa preferire Persoperperso su tutti i siti che sono stati citati…ha il massimo rapporto fra proposte e scambi, perchè la sua formula è più intelligente. Non si scambia semplicemente, ma si accumula una sorta di puneggio, solo pubblicando un’inserzione per cedere un oggetto. Da quel momento, si può acquisire qualsiasi altro oggetto che sia stato messo a disposizione sul sito e non è affatto necessario che chi cede qualcosa a me debba prelevare un mio oggetto. E’ facile, veloce e sicuro :)

  8. Dani scrive:

    Il link di PXP è il seguente: http://www.persoperperso.com
    Adatto a chi vuol fare buoni affari e ha poco tempo da perdere!!!

  9. rilly scrive:

    Di fatto quello che ha la roba meno indegna è e-barty, zerorelativo è enorme, lentissimo e sembra la discarica della San Vincenzo (come dice qualcuno su FB). Stamani c’era un tanga di seconda mano e un paccone di Tampax, l’altro giorno qualcuno scambiava del gel per capelli “usato ma poco”. In attesa dei NAS….
    Gli altri funzionano malissimo.

  10. Angelo scrive:

    Un Circuito di Siti per Annunci Gratuiti con la possibilità di Barattare qualsiasi oggetto.

  11. rafael roberto brandi scrive:

    scambio- attrezzatura per studio fotografico
    binari da soffitto-pantografi- windolith
    porta fondali-barracuda in ottimo stato-

    cambio con gommone almeno m4,80 motore 40 cavalli
    accessoriato.

  12. rafael roberto brandi scrive:

    scambio con gommone almeno m4,80 con motore 40 cavalli -vari accessori

  13. maritza scrive:

    scambio sedia arrotelle a motore per disabili.per cualcosa di interesante fatemi una proposta…aquipuo interesare.

  14. Anonimo scrive:

    Ragazzi il baratto va fortissimo…io sono stato ad una fiera ed ho trovato molte cose…sempre barattando!Mi sono scaricato anche una applicazione per iphone che mi permette di barattare!si chiama iBarter!!!!!!!
    è una figata…

  15. Enrico scrive:

    Altro sito di baratti:

    http://www.angrydaddy.it

  16. Antonio scrive:

    Ciao ragazzi, con la crisi che dilaga sempre più, ho creato un nuovo sito di scambi, regali e vendita. C’è anche una sezione dove è possibile unire più persone che devono raggiungere la stessa località e dividere le spese di viaggio!

    Scambio oggetti gratis

  17. edo scrive:

    barattare.net é uno dei primi siti di baratto su internet essendo sorto oltre 10 anni fa.

  18. Luisa scrive:

    Permettimi di segnalarti anche il nuovo http://www.skambio.it dove chi non ha nulla da scambiare può sempre usare la obsoleta forma del pagamento. Ottimo articolo

  19. giovanni scrive:

    cambio bigiotteria collane bracciali anelli con bigiotteria che non indossate piu 3391166353 giovanni

  20. GRAZIANO scrive:

    cerco qualcuno che ha già organizzato il Baratto in piazza e mi sappia dare consigli per come farlo nella mia città: regole, contatti, suggerimenti …

    grazie a chi vorrà aiutarmi

    graziano

  21. Giovanni65 scrive:

    Io ne ho provati alcuni.Per me il migliore è soloscambio,è il più veloce e comodo da usare

  22. Marisa scrive:

    Ottimo http://www.barattofacile.com, semplice chiaro e sicuro. Mi sono trovata benissimo. Consigliato!

  23. Adso da Melk scrive:

    Ciao, vorrei segnalare http://www.coseinutili.it sito che permette il baratto asincrono con l’utilizzo di crediti (che si accumulano con gli scambi) e che soprattutto (e quindi in maniera molto etica) NON permette l’acquisto dei crediti stessi.

  24. roberto scrive:

    salve scambio barca 5,50 motore 90cv + 8 cv carrello pronta mare, con moto . si accettano altre poroposte 3487020124

  25. Luca scrive:

    Ciao, vorrei segnalarvi anche http://www.senzaneuro.com, è una comunità di baratto online che comprende tutte le funzioni principali dei social network, inoltre è possibile cercare ed inserire guide sui più svariati argomenti.

  26. barbara scrive:

    ho provato zerorelativo e non mi è piaciuto che chieda una iscrizione annuale…è incoerente chiedere soldi in un sito di scambi!

  27. Marcomanno scrive:

    Sito di baratto gratuito e dalla grafica veramente simpatica, ho scoperto http://www.wearemarket.com/ e devo dire che è davvero ben fatto. Molto più ordinato rispetto agli altri siti di baratto, da provare.

  28. Giovanni scrive:

    vero!! l’ho provato. è una forza questo sito, ve lo consiglio a tutti. è gratis ed è semplicissimo da usare

  29. michelangelo scrive:

    ho provato questo barattofacile.it e il nome è tutto dire. semplicissimo da usare e tutto chiaro. ottimo veramente. p.s. nessuno mi ha chiesto un centesimo

Lascia un Commento